Raccolta Fondi "noi con gli infermieri"

19 Maggio 2020

La Federazione Nazionale degli Ordini delle ProfessioniInfermieristiche, il 10 aprile scorso, ha lanciato e finanziato una raccoltafondi dedicata agli iscritti all’Albo colpiti nella lotta al Covid19: gli infermieri guariti da riabilitare; in quarantena lontanida casa; deceduti a causa del virus. 

Si tratta diun Fondo “a sportello”, in cui alla classica attività di raccolta delledonazioni si affianca la immediata erogazione di contributi agli infermieri,regolarmente iscritti all'Albo e in possesso dei requisiti individuati dalregolamento approvato dal Comitato centrale FNOPI. Nella sezione"download" della piattaforma di raccolta fondi, all'indirizzo https://www.noicongliinfermieri.org/il-fondo-di-solidarieta/sono inoltre già disponibili i modelli di domanda, già organizzati per ciascunaarea di intervento. Chi avesse i requisiti per accedere al fondo può inviare dasubito tutta la documentazione necessaria alla Federazione, tramite PEC oraccomandata con ricevuta di ritorno. 

 Per maggiori informazionil’OPI di Lecco rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento

DOWNLOAD DOCUMENTI


Giù la maschera: il volto della cura

12 Maggio 2020

Nelle comunicazioni di inizio anno era stato reso noto che nel mese di maggio 2020 si sarebbe celebrato l’anno internazionale dell’infermiere. In quel frangente, mai avremmo potuto pensare agli eventi che di li a poco, avrebbero stravolto la nostra vita professionale e privata. Le celebrazioni che volevano rappresentare l’occasione per “raccontare” la professione ai cittadini, ovviamente non potranno svolgersi secondo i canoni previsti. Per dare evidenza di ciò che gli infermieri fanno tutti i giorni, ancor prima dell’attuale emergenza, e per dare un volto ai professionisti che in questi giorni sono rimasti sempre al fianco dei cittadini in ogni contesto assistenziale, vorremmo organizzare un piccolo “evento virtuale”. 
Con queste intenzioni l’OPI di Lecco lancia l’iniziativa “Giù la maschera: il volto della cura”, con l’obiettivo di raccogliere e divulgare attraverso canali social, web e stampa locale racconti, testimonianze, pensieri, messaggi di ringraziamento e foto che danno voce a noi infermieri.
I contributi e il video realizzato sono interamente visionabili al link http://www.opilecco.it/226-Giu-la-maschera-il-volto-della-cura.html accessibile anche da home page


Primo Maggio: il lavoro in sicurezza per costruire il futuro

1 Maggio 2020

Il discorso del Presidente OPI-Lecco, Fabio Fedeli, che ha partecipato alle celebrazioni in forma ridotta della ricorrenza del primo maggio, alla quale sono stati invitati i rappresentanti degli infermieri e dei medici.

"Eroi. Questa la definizione data ai professionisti della salute in questo periodo di pandemia, per esprimere gratitudine per la loro dedizione. Gratitudine apprezzata e che è stata un sostegno nei momenti di forte difficoltà e sconforto. Perché la verità è che dietro quel termine altisonante vi sono dei professionisti, persone normali, con la loro fragilità e vulnerabilità. Persone e professionisti che sono sostenuti da un insieme di valori e che orientano il loro agire al bene della persona, della famiglia e della comunità. E che oggi sono sotto i riflettori a causa della situazione che stiamo vivendo, ma garantiscono la loro assistenza con competenza da sempre.
Gli infermieri, insieme a tutti i professionisti sanitari, in un momento così difficile hanno garantito l’impegno ad assistere le persone in ogni contesto. Negli ospedali, nelle strutture socio-sanitarie, sul territorio, nelle carceri e ovunque ci fosse bisogno di cura, spesso al prezzo della propria salute. Salute che non si riferisce solo all’assenza di malattia, ma alla condizione di benessere psicofisico. Nella giornata di oggi il pensiero non può che andare a coloro che nello svolgere la propria professione si sono ammalati o che, ancor peggio, a causa della malattia hanno perso la vita. Secondo i primi dati pubblicati dall’INAIL, tra febbraio e aprile si sono contati 28mila contagi sul lavoro e il 45% di questi riguardavano infermieri e tecnici della salute. A loro e alle famiglie dei professionisti deceduti, persone che hanno dedicato la vita alla collettività, vanno la più profonda vicinanza e affetto.
Teniamo fisso lo sguardo sulla sicurezza dei lavoratori, ricordando che nel campo della salute maggiore sicurezza per i professionisti equivale a maggiore sicurezza per gli assistiti e a una migliore qualità delle cure."


Foto Lecco Notizie


Nelle farmacie lecchesi i professionisti e gli operatori sanitari avranno accesso prioritario

7 Aprile 2020

In una comunicazione telefonica intercorsa in questi giorni fra il Presidente OPI-Lecco e il Presidente di Federfarma Lecco dott. Andrea Braguti siamo stati informati che nelle farmacie del nostro territorio il personale sanitario ha accesso prioritario agli acquisti e sono autorizzati a superare eventuali code. Ciò consente anche agli infermieri impegnati a fare assistenza sul territorio, di velocizzare le procedure di approvvigionamento per lo svolgimento della loro attività e recarsi al domicilio degli assistiti più rapidamente. Agli infermieri ricordiamo, per usufruire di questa “corsia preferenziale”, di segnalare la loro presenza e recarsi muniti della tessera di riconoscimento dell’OPI, o in alternativa del badge lavorativo.
A nome degli infermieri del nostro territorio, porgiamo un cordiale ringraziamento per tale accortezza.


Intervento presidente Fabio Fedeli programma Tutta salute RAI 3

3 Aprile 2020

TUTTA SALUTE, puntata 3 aprile - collegamento prof. FEDELI

https://youtu.be/7fDVIVGbOOo



Comunicazione attività uffici

23 Marzo 2020

Gentilissimi, dato il nuovo DPCM in merito all’emergenza CoViD, informiamo che la sede OPI Lecco rimarrà chiusa al pubblico. Si garantiscono le risposte a richieste che pervengono via mail e PEC. Si garantisce la risposta telefonica anche nei seguenti giorni:·     martedì: dalle 10 alle 12 - mercoledì: dalle 14 alle 18 - giovedì: dalle 14.30 alle 16.30.   
Continueranno ad essere inviate le mailing list con le comunicazioni più importanti. Segnaliamo inoltre che sul nostro sito è stata creata una sezione apposita, dove trovare tutte le informazioni relative all’emergenza CoViD 

http://www.opilecco.it/224-Emergenza-CoViD-OPI-Lecco.html   


Emergenza CoViD-Richiesta disponibilità alloggi

16 Marzo 2020

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Lecco ha appreso che in questi giorni prenderanno servizio nuovi infermieri per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Alcuni di loro potrebbero essere attualmente residenti fuori provincia e aver dunque necessità di alloggio, anche a breve termine, nelle zone di Lecco e Merate, sedi dei presidi ospedalieri.
Per agevolare la ricerca invitiamo chiunque avesse la possibilità di affittare, o ospitare anche solo temporaneamente i professionisti sanitari presso una struttura, a fornire dei recapiti all’OPI di Lecco, inviando una mail a info@opilecco.it o chiamando lo 0341/350102. In quest’ultimo caso è possibile lasciare un messaggio in segreteria, al di fuori degli orari di apertura. Provvederemo a pubblicarli sul sito e a diffonderli per permettere ai colleghi di prendere servizio il prima possibile.
Ringraziamo anticipatamente per la collaborazione


Supporto psicologico emergenza CoViD

13 Marzo 2020

Gentili colleghi, in questi giorni di emergenza molti di noi si trovano a fronteggiare un maggiore carico di stress, lavorativo ed emotivo. Per tale ragione l’OPI di Lecco in collaborazione con la dott.ssa Alice Sacchi, psicologa e psicoterapeuta, con la quale risulta già in essere una convenzione con il nostro Ordine, attiva un servizio di supporto telefonico gratuito per i propri iscritti.
Ecco come richiederlo: 
- invia una email a  alicesacchi@tiscali.it      
- fornisci i tuoi recapiti 
- verrai ricontattato per fissare un appuntamento telefonico 
- gli appuntamenti saranno svolti nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 18.30 alle 20.30 
In alternativa è possibile inviare un SMS (no whatsApp) al numero 333 7083877. Il contatto mail resta preferibile, in quanto a causa di possibile intasamento di linea gli SMS potrebbero arrivare con ritardo. 
 


Comunicazione attività uffici

12 Marzo 2020

In questi giorni la segreteria OPI-Lecco rimarrà aperta negli orari consueti. Questo per permettere ai colleghi che si stanno laureando in questi giorni di potersi iscrivere all’Ordine e per inoltrare comunicazioni utili a tutti gli iscritti. In osservanza dei DPCM il personale amministrativo è presente in numero ridotto, l’ingresso è consentito ad un utente per volta ed è stato predisposto del materiale per il lavaggio delle mani. Chiediamo di recarsi in sede esclusivamente per motivi urgenti. Suggeriamo di contattarci tramite telefono, email e PEC: ove possibile, le richieste verranno evase “a distanza”. 
Ringraziamo per la collaborazione,   


Iscrizione neolaureati

11 Marzo 2020

Informiamo che per gli infermieri che si laureeranno in questi giorni, l’Ordine, su indicazione della FNOPI a seguito dell'emergenza sanitaria da Covid-19,  ha avviato una procedura per consentire la loro iscrizione all’albo in tempi brevi.

Il laureato dovrà compilare la domanda di iscrizione in bollo (vedi modulistica presente sul sito http:// www.opilecco.it/13-Iscrizioni.html), consegnarla in sede o anticiparla scansionata e il presidente provvederà a verificare il possesso dei requisiti: 

1) residenza o domicilio; 

2) possesso del titolo; 

3) casellario giudiziario generale negativo;

4) possesso della PEC (se non in possesso verrà attivata dallo stesso Ordine);

5) pagamento della tassa di concessione governativa;

6) pagamento della tassa di iscrizione all’albo;

7) se straniero, possesso del permesso o della carta di soggiorno.

Dopo la verifica, che avverrà con la dovuta sollecitudine, l’infermiere riceverà la determina del presidente, valida per poter iniziare ad esercitare. Successivamente, una volta che il Consiglio Direttivo potrà riunirsi, verrà assegnato loro il numero di iscrizione e verranno inseriti sull’albo nazionale.

Sito realizzato da Labucdesign e Nereal.com con tecnologia Volcano 4