Premio Corbetta consegnato agli Infermieri Lecchesi

11 Agosto 2020

Il 10 agosto nel corso dell’annuale appuntamento con la Sagra delle Sagre, è statoconferito un riconoscimento a coloro che in questo periodo di pandemia si sono presi cura dellapopolazione.Durante la manifestazione, giunta alla sua 55esima edizione, è stato assegnato il “Premio Sagra-Renato Corbetta” agli infermieri e ai medici del territorio. Un modo per dire “grazie” per il lavorosvolto in questi mesi. A ritirare il premio, in rappresentanza degli infermieri della provincia, ilPresidente OPI, Fabio Fedeli. 

“Quanto accaduto in questi mesi ha messo sotto i riflettori il lavoro che i professionisti sanitarisvolgono costantemente. Noi infermieri curiamo e ci prendiamo cura con professionalità, guidati daforte senso etico, ogni giorno e in qualsiasi situazione”- dichiara Fedeli- “Stiamo vivendo un periodomolto difficile, che segnerà ognuno di noi, assistiti e curanti. In questi mesi abbiamo tutti riscopertol’importanza di un Servizio Sanitario fondato sui principi di univesalità e uguaglianza. Un sistema fatto diprofessionisti, che oggi ricevono preziosi riconoscimenti, ma dei quali non sempre è riconosciuto ilvalore. Un sistema da tutelare, su cui tornare a investire e che deve prevedere nuovi modelliassistenziali, per venire incontro alle necessità della popolazione. Il sostegno della popolazionedurante i mesi più duri dell’emergenza ha rappresentato un appiglio su cui farci forza. Restate alnostro fianco, noi lo continueremo a fare, in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento ci sia bisogno diSalute” 

Questo premio si aggiunge a quello consegnato dal Primo Cittadino di Barzanò, Giancarlo Aldeghi,ai medici e agli infermieri residenti nel proprio comune.


Chiusura estiva OPI Lecco

5 Agosto 2020

LOPI di Lecco sarà chiuso dal 7 al 21 agosto 2020. Per comunicazione urgenti inviare una mail a    segreteria@opilecco.it

Buone vacanze!!!


Comunicato da parte dello sportello ECM - Dossier collettivo

30 Luglio 2020

In data 28 luglio 2020 l’OPI di Lecco ha istituito il Dossier Collettivo “OPI Lecco 2020” rivolto a tutti gli iscritti. Ricordiamo che la partecipazione al Dossier Formativo permette di ottenere un bonus di 30 crediti formativi per il triennio 2020-2022, qualora il singolo professionista non abbia già ottenuto tale bonus a seguito della costruzione di un dossier individuale, e permette di usufruire di un bonus di 20 crediti formativi per il successivo triennio formativo qualora il dossier sia sviluppato coerentemente rispetto alle aree selezionate (coerenza pari adalmeno il 70% tra il dossier programmato e quello effettivamente realizzato). 
Gli obiettivi previsti dal dossier sono stati identificati tenendo in considerazione: 
-       gli obiettivi formativi dei corsi FAD messi a disposizione gratuitamente agli iscritti dell’OPI di Lecco; 
-       le delibere della Commissione Nazionale per la Formazione Continua in merito all’identificazione delle tematiche di interesse nazionale; 
-       l’approvazione del decreto-legge 19 maggio 2020,n. 34 (c.d. Decreto Rilancio) recante misure urgenti in materia di salute finalizzate al rafforzamento della rete territoriale e all’introduzione al suo interno dell’infermiere di famiglia e/o comunità. 
Quest’anno la CommissioneNazionale per la Formazione Continua ha individuato due tematiche di interesse nazionale. Con delibera datata 12/02/2020 la Commissione ha identificato la tematica “Infezione da Coronavirus 19-nCOV”, mentre con la delibera datata 22/07/2020 la Commissione ha identificato la tematica “La medicina digenere”. Tali tematiche rientrano negli obiettivi compresi all’interno del dossier collettivo dell’OPI. Ricordiamo che lapartecipazione a più dossier formativi (di gruppo e individuali) aumenta la probabilità che il singolo professionista realizzi con successo almeno uno dei dossier di cui fa parte, e perciò di ottenere il bonus di 20 crediti per iltriennio formativo 2022-2024, e che non sono previste penalizzazioni nel caso in cui tale obiettivo non sia raggiunto.   
Accedendo al sito application.cogeaps.it è possibile verificare la posizione all’interno deldossier di gruppo.   
Per ogni ulteriore informazione puoi contattare lo sportello ECM dell’OPILecco, inviando una mail a segreteria@opilecco.it

DOWNLOAD DOCUMENTI


Chiusura sede 14-16 luglio

9 Luglio 2020

Vi informiamo che la sede OPI Lecco sarà chiusa dal 14 al 16 luglio 2020. 
Per richieste urgenti è comunque possibile inviare una mail all’indirizzo     info@opilecco.it


Comunicazione attività uffici

28 Maggio 2020

La sede OPI Lecco è aperta al pubblico con accesso garantito tramite prenotazione, per ridurre il rischio di affollare i locali. Sperando di ripristinare la normale attività al più presto, gli orari di apertura subiranno una riduzione e saranno i seguenti:
 · martedì 10 – 12
 · mercoledì 14 – 18 
 · giovedì 13.30 - 16  


Raccolta Fondi "noi con gli infermieri"

19 Maggio 2020

La Federazione Nazionale degli Ordini delle ProfessioniInfermieristiche, il 10 aprile scorso, ha lanciato e finanziato una raccoltafondi dedicata agli iscritti all’Albo colpiti nella lotta al Covid19: gli infermieri guariti da riabilitare; in quarantena lontanida casa; deceduti a causa del virus. 

Si tratta diun Fondo “a sportello”, in cui alla classica attività di raccolta delledonazioni si affianca la immediata erogazione di contributi agli infermieri,regolarmente iscritti all'Albo e in possesso dei requisiti individuati dalregolamento approvato dal Comitato centrale FNOPI. Nella sezione"download" della piattaforma di raccolta fondi, all'indirizzo https://www.noicongliinfermieri.org/il-fondo-di-solidarieta/sono inoltre già disponibili i modelli di domanda, già organizzati per ciascunaarea di intervento. Chi avesse i requisiti per accedere al fondo può inviare dasubito tutta la documentazione necessaria alla Federazione, tramite PEC oraccomandata con ricevuta di ritorno. 

 Per maggiori informazionil’OPI di Lecco rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento

DOWNLOAD DOCUMENTI


Giù la maschera: il volto della cura

12 Maggio 2020

Nelle comunicazioni di inizio anno era stato reso noto che nel mese di maggio 2020 si sarebbe celebrato l’anno internazionale dell’infermiere. In quel frangente, mai avremmo potuto pensare agli eventi che di li a poco, avrebbero stravolto la nostra vita professionale e privata. Le celebrazioni che volevano rappresentare l’occasione per “raccontare” la professione ai cittadini, ovviamente non potranno svolgersi secondo i canoni previsti. Per dare evidenza di ciò che gli infermieri fanno tutti i giorni, ancor prima dell’attuale emergenza, e per dare un volto ai professionisti che in questi giorni sono rimasti sempre al fianco dei cittadini in ogni contesto assistenziale, vorremmo organizzare un piccolo “evento virtuale”. 
Con queste intenzioni l’OPI di Lecco lancia l’iniziativa “Giù la maschera: il volto della cura”, con l’obiettivo di raccogliere e divulgare attraverso canali social, web e stampa locale racconti, testimonianze, pensieri, messaggi di ringraziamento e foto che danno voce a noi infermieri.
I contributi e il video realizzato sono interamente visionabili al link http://www.opilecco.it/226-Giu-la-maschera-il-volto-della-cura.html accessibile anche da home page


Primo Maggio: il lavoro in sicurezza per costruire il futuro

1 Maggio 2020

Il discorso del Presidente OPI-Lecco, Fabio Fedeli, che ha partecipato alle celebrazioni in forma ridotta della ricorrenza del primo maggio, alla quale sono stati invitati i rappresentanti degli infermieri e dei medici.

"Eroi. Questa la definizione data ai professionisti della salute in questo periodo di pandemia, per esprimere gratitudine per la loro dedizione. Gratitudine apprezzata e che è stata un sostegno nei momenti di forte difficoltà e sconforto. Perché la verità è che dietro quel termine altisonante vi sono dei professionisti, persone normali, con la loro fragilità e vulnerabilità. Persone e professionisti che sono sostenuti da un insieme di valori e che orientano il loro agire al bene della persona, della famiglia e della comunità. E che oggi sono sotto i riflettori a causa della situazione che stiamo vivendo, ma garantiscono la loro assistenza con competenza da sempre.
Gli infermieri, insieme a tutti i professionisti sanitari, in un momento così difficile hanno garantito l’impegno ad assistere le persone in ogni contesto. Negli ospedali, nelle strutture socio-sanitarie, sul territorio, nelle carceri e ovunque ci fosse bisogno di cura, spesso al prezzo della propria salute. Salute che non si riferisce solo all’assenza di malattia, ma alla condizione di benessere psicofisico. Nella giornata di oggi il pensiero non può che andare a coloro che nello svolgere la propria professione si sono ammalati o che, ancor peggio, a causa della malattia hanno perso la vita. Secondo i primi dati pubblicati dall’INAIL, tra febbraio e aprile si sono contati 28mila contagi sul lavoro e il 45% di questi riguardavano infermieri e tecnici della salute. A loro e alle famiglie dei professionisti deceduti, persone che hanno dedicato la vita alla collettività, vanno la più profonda vicinanza e affetto.
Teniamo fisso lo sguardo sulla sicurezza dei lavoratori, ricordando che nel campo della salute maggiore sicurezza per i professionisti equivale a maggiore sicurezza per gli assistiti e a una migliore qualità delle cure."


Foto Lecco Notizie


Nelle farmacie lecchesi i professionisti e gli operatori sanitari avranno accesso prioritario

7 Aprile 2020

In una comunicazione telefonica intercorsa in questi giorni fra il Presidente OPI-Lecco e il Presidente di Federfarma Lecco dott. Andrea Braguti siamo stati informati che nelle farmacie del nostro territorio il personale sanitario ha accesso prioritario agli acquisti e sono autorizzati a superare eventuali code. Ciò consente anche agli infermieri impegnati a fare assistenza sul territorio, di velocizzare le procedure di approvvigionamento per lo svolgimento della loro attività e recarsi al domicilio degli assistiti più rapidamente. Agli infermieri ricordiamo, per usufruire di questa “corsia preferenziale”, di segnalare la loro presenza e recarsi muniti della tessera di riconoscimento dell’OPI, o in alternativa del badge lavorativo.
A nome degli infermieri del nostro territorio, porgiamo un cordiale ringraziamento per tale accortezza.


Intervento presidente Fabio Fedeli programma Tutta salute RAI 3

3 Aprile 2020

TUTTA SALUTE, puntata 3 aprile - collegamento prof. FEDELI

https://youtu.be/7fDVIVGbOOo


Sito realizzato da Labucdesign e Nereal.com con tecnologia Volcano 4